News


Affiliato A.S.I.
n 274

Programma 3° Raduno Auto Moto Storiche Valdossola

Domenica 10 giugno, a Bannio Anzino, si è svolto il 3° raduno di Auto e Moto Storiche della Provincia, aperto a tutti e organizzato dall’Associazione Auto e Moto Storiche Valdossola di Domodossola. Già alle prime ore del mattino hanno iniziato a confluire nel centro di Bannio numerose vetture e moto. Prima delle 11 erano già schierate circa 70 tra auto e moto a cui si sono aggiunti alcuni equipaggi all’ultimo minuto. Le AIB di Bannio e Vanzone hanno dato un sostanziale contributo alla riuscita della manifestazione fornendo l’appoggio logistico. Le vetture poi, partendo da Bannio hanno sfilato lungo la valle Anzasca tra due ali di persone che le hanno accompagnate fino a Macugnaga, dove era stato preparato un aperitivo. Le “vecchie signore” hanno poi fatto ritorno a Bannio per il pranzo, che è stato servito sotto il Teatro Tenda della Pro Loco di Bannio Anzino e Pontegrande. Il numero dei commensali, tra partecipanti alla sfilata e simpatizzanti è stato attorno ai 200. Un momentaneo scroscio d’acqua mentre si gustava il pranzo non ha recato alcun problema e terminato il pranzo si è riusciti a proporre una prova di guida cronometrata con passaggi di abilità. Ha chiuso la gara la vecchia Jeep dell’AIB, che nonostante i suoi soli 27 anni di gioventù non ha sfigurato tra le “vecchie signore”. La giornata è stata apprezzata da tutti i partecipanti ed ha attirato ospiti anche da molto lontano, dal sud d’Italia e persino dalla non vicina Berna. Da quest’ultima zona è arrivata una splendida Renault del 1929 guidata dal Sig. Caretti, vigezzino trapiantato a Berna che ha anche sfoggiato, insieme alla moglie, un costume del periodo tra gli anni 20. Alcune auto tra cui altre Renault d’epoca, Fiat decapotabili, e numerosissime 500 hanno fatto da cornice alla giornata, in cui Ferrari e Porsche d’annata non potevano non essere anch’essere protagoniste. Il raduno è terminato verso le ore 18 dopo le premiazioni effettuate sempre sotto il Teatro Tenda, dal Sindaco Guido Tonietti, dal vice Sindaco Guido Vittoni, dall’Assessore allo Sport e Turismo Silvia Ruggieri e dal Presidente della Pro Loco Oreste Giardino.

Elenco dei partecipanti al raduno (formato PDF)

I premiati sono stati:

Bruno Andrea Lancia Fulvia coupe' Premio giuria
Avola Savio Lancia Fulvia Equipaggio più lontano
     
Forilgz Daniel Fiat Nechar 600 Premio giuria
CoppoFranco Peugeot 201 Auto più bella
Martinoli Alfredo Fiat 125 Equipaggio più anziano
     
Cigalotti Luciano Guzzi Lodola Premio giuria
Mariotti Maurizio Porsche 356 Premio giuria
Santopolo Marvin Fiat 850 Equipaggio più giovane
     
Fabris Lorenzo Ferrari 308 Gtb Equipaggio più numeroso
     
Tabacchi Donatella Lambretta 150 Equipaggio femminile
     
Borghini Luigi Fiat 500 Topolino Premio giuria
Regina Andrea Moto Ducati Scramber Premio giuria
Caretti Renzo Renault (1929) Premio giuria